Sanremo e la lista delle spesa di Shakespeare

Anni fa restai molto stupito da una dichiarazione di Anthony Burgess, quello che ha scritto Arancia meccanica per intenderci. Il grande scrittore e saggista inglese sosteneva che oggi per noi sarebbe molto più utile ritrovare la lista della spesa di Shakespeare piuttosto che un suo sonetto inedito.Shakespeare e la lista della spesa

Ma come pensai, meglio sapere se usava il burro o il grasso di rognone piuttosto che qualcosa tipo: “Ti paragonerò ad un giorno d’estate?”; ecco mi dissi la tipica provocazione da intellettuale.

Ma Burgess non aveva questo fine, egli pensava che del Bardo immortale sappiamo tutto da un punto di vista artistico, ma quasi nulla della sua vita quotidiana.

E a ben rifletterci non aveva tutti i torti; noi comprendiamo i nostri predecessori non grazie alle narrazioni storiche ma tramite i piccoli oggetti quotidiani e conoscendone i comportamenti consueti.

Sappiamo di come vivessero gli antichi romani o gli Incas dagli oggetti ritrovati negli scavi, da un contratto di compravendita, da una lettera mandata ad un amico. Dal registro di un castello scopriamo che Riccardo III non fece uccidere i propri nipotini come piace credere alla vulgata popolare.

Si! Noi conosciamo i nostri antenati e parliamo ai nostri posteri attraverso le azioni di tutti i giorni.

Mi chiedo dunque cosa penseranno di noi tra, non so, 300 o 400 anni guardando i nostri quotidiani di questi giorni e scoprendo che una manifestazione marginale e inconsistente come il festival di Sanremo (ivi compreso il dubbio amletico su una signora dal naso importante se indossasse o meno il reggiseno), occupi molto più spazio e abbia maggiore priorità della morte di una bambina rifiutata da alcuni ospedali.

Mi verrebbe voglia di farmi ibernare per scoprirlo; ma se poi risvegliandomi dovessi vedere nelle prime pagine le foto di un discendente di Salvini che cucina nudo una omelette?

Meglio lasciar perdere!

Vai a tutti i precedenti articoli della categoria
Vai a tutti i precedenti articoli della categoria
Annunci

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...