Perché il gattile?

A cura dei Volontari dell’Associazione Onlus “La Compagnia degli Animali”

La prima domanda che ci si può porre sentendo nominare “gattile” è: ma perché bisogna spendere dei soldi per costruire un posto per i gatti, con la crisi economica che c’è?

Che ci sia un grande numero di gatti per le strade è un dato di fatto, danno fastidio, marcano il territorio, fanno miagolii che disturbano, cercano di entrare in casa, fanno un grande numero di cuccioli….e gli abbandoni da parte delle famiglie sono in continuo aumento.

In queste condizioni gli animali sono denutriti, debilitati e più facilmente esposti alle malattie, alle lotte e alle ferite, senza ripari e protezioni, non ci sono posti dove si possano nascondere, le cantine sono chiuse ed altri ricoveri non ce ne sono, mentre fino ad una decina di anni fa qualcosa potevano trovare.

Le possibili malattie non sono solo un problema loro, ma di tutti: alcune si trasmettono solo fra gatti, altre malattie si trasmettono agli altri animali ed anche all’uomo, e curarle costa soldi e se non si curano si moltiplicano.

Alcuni “risolvono” la presenza sgradita di animali con bocconi avvelenati che, oltre naturalmente a non essere condivisibile, mette in pericolo tutti gli esseri viventi, animali e uomini, bambini, anziani ed anche l’ambiente.

Per essere rispettati bisogna rispettare, ed un posto dove possano stare i gatti è l’espressione di un reciproco rispetto, ma anche di un risparmio economico.

Innanzitutto i soldi per la costruzione o ristrutturazione di luoghi per animali sono in gran parte finanziati dal Ministero della Salute e dalle Province, ora Città Metripolitana, di competenza territoriali, sono fondi specifici per gli animali e non sono tolti a nessun altra categoria, ognuno ha la sua parte.

Il fine non è solo perseguire il benessere animale, ma un risparmio economico a breve-media scadenza.

E come si risparmia? Allestendo un gattile, a noi piace più chiamarlo micile o “la nuova casa di micio”, seguendo le prescrizioni dei Servizi Veterinario, Igiene Pubblica e Medicina del Lavoro della Azienda USL, sotto la responsabilità del Veterinario Direttore Sanitario, la struttura e la gestione offriranno agli animali una condizione di vita, nel rispetto delle loro esigenze, che porterà ad un costante abbattimento delle malattie infettive e terrà sotto controllo le patologie, con un conseguente abbassamento dei costi che si sarebbero sostenuti senza controllo e contenimento.

Per ultimo ma non meno importante, ottemperando alle normative vigenti sull’argomento, la struttura sarà a norma per molti anni.

Sarà quindi una struttura piacevole per i gatti, e non un pericolo sanitario,  ma, per le attività che sono pensate per gli spazi adiacenti, sarà piacevole anche per le persone: accogliente, tranquilla e darà modo di conoscere il mondo dei piccoli felini anche a chi non può o non vuole avere un animale in casa.

A piccoli passi, intorno alla “nuova casa di micio”, ci saranno attività anche didattiche ed eventi che coinvolgeranno tutte le categorie e tutte le età, dai bambini e le famiglie ai meno giovani, un Polo socio-ricreativo per tutti in mezzo al verde e agli animali. Vi aspettiamo …………………………

WP_20150104_006

Annunci

Un commento

  1. Good day I am so glad I found your blog page, I really found
    you by mistake, while I was browsing on Yahoo
    for something else, Anyhow I am here now and would just like to say kudos for a fantastic post and a all round
    exciting blog (I also love the theme/design), I don’t have time to read through it all at the minute but I have saved it and also added in your RSS feeds, so when I have time I will be back to read more, Please do keep up the fantastic work.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...