Ecchissenefrega

Il titolo un po’ volgare (ma neppure tanto considerando ciò che si legge o si ascolta oggi dai media) a mia memoria era citato da un vecchio maestro di giornalismo come una regola inderogabile.

Una notizia in predicato di essere pubblicata doveva superare la regola del “ecchissenefrega”, altrimenti andava cestinata spietatamente.

Ho iniziato a leggere il Corriere della Sera a diciotto anni esatti quando un mio parente, oltre al regalo di compleanno, mi diede il quotidiano dicendomi: “Ormai sei un uomo e non puoi vivere senza leggere un quotidiano”.corriere-della-sera

E io mi attenni con gratitudine a questo consiglio; sono cresciuto leggendo Domenico Bartoli, Luigi Barzini junior, Dino Buzzati, Eugenio Montale, Indro Montanelli, Giovanni Mosca, Vittorio G. Rossi, Orio Vergani, Ennio Flaiano, Enzo Biagi, Alberto Ronchey e chissà quanti ne sto dimenticando.

Mi sembrava che questa semplice e preziosa regola fosse rispettata, ma poi è arrivata l’edizione digitale e a me profano sembra quasi che vi sia una disposizione di squadra, una linea editoriale: riempire il più possibile di notizie l’edizione Web.

A tal punto la regola del ecchissenefrega non solo non viene più rispettata ma addirittura ridicolizzata.

Provo allora a fare un piccolo florilegio delle notizie più insulse che trovo sul mio amato Corrierone sperando che chi legge possa contribuire con proprie indicazione; in tal modo potremmo eleggere la baggianata del mese e a fine anno incoronare la notizia regina con il titolo di:

Ecchicavolosenestrafrega

Ad esempio:

http://www.iodonna.it/personaggi/interviste-gallery/2015/04/28/40-anni-di-david-beckham/?intcmp=iod_hpcor_articoloBech Qui si parla di un calciatore in pensione supporrei vista l’età. Posto che possa interessare i tifosi per le sue attività sportive, scusate ma chi interessa dove organizza il compleanno?Peggio ancora: vorreste mica raccontare quanto ha speso a gente che vive con 1.200 euro al mese.Qui oltre al ecchissenefrega si potrebbe aggiungere anche un: andate a ………..
http://www.corriere.it/foto-gallery/spettacoli/15_aprile_28/ilary-blasi-577c8890-eaa1-11e4-850d-dfc1f9b6f2f5.shtmlBlasi Qui mi informa e scopro trattarsi non di un calciatore ma di sua moglie? E allora? E perché non ci curiamo anche di fratelli e sorelle, del pesce rosso e del barbiere del calciatore?Bene dice in una sua bella canzone Amy Macdonald:

Ma la moglie del calciatore racconta i suoi problemi e le lotte

Solo che non mi importa, alla fine, chi è lei per fingere

che lei è una di loro ?(personagi famosi cui accenna la canzone nella strofa iniziale.)

Io non la penso così.

Lei è un’artista e lo dice in versi e musica; io in modo plebeo dico: Ha compiuto gli anni? Ecchissenefrega!!!

http://www.corriere.it/moda/news/cards/perche-kate-cosi-speciale-segreti-tutti-suoi-look/chic-jeans_principale.shtmlKate Middleton Gossip reale e va bene; se interessa gli inglesi perché no? Ma a noi che ce ne frega?E poi la domanda mi sembra pretestuosa: Perché Kate è così speciale? Semplice perché i giornalisti la seguono passo passo e raccontano ogni minimo particolare della sua vita. Insomma creano la notizia e poi si chiedono anche perché. Guardate che noi avremmo anche da fare!!!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...