SAN LAZZARO, DUE NUOVI MAESTRI DEL LAVORO (Rassegna stampa)

Foto da Internet
Foto da Internet
(Rassegna Stampa)
Di Stefano Rimondini

Venerdì 1 maggio,  in Prefettura, alla presenza del Prefetto Ennio Mario Sodano, si è tenuta una cerimonia con  la consegna delle «Stelle al merito del lavoro», onorificenza conferita dal Presidente della Repubblica a dipendenti di imprese pubbliche o private che, in almeno 25 anni di esperienza professionale, si sono distinti per laboriosità e integrità. Quest’anno sono stati 83 i nuovi maestri del lavoro emiliano-romagnoli, che si aggiungono ai quattromila  insigniti dal dopoguerra ad oggi.

Sono otto i neo-maestri bolognesi: Manuela Baraldi, Angela Bonetti, Davide Bottazzi, Mauro Guernelli, Ugo Lorenzini, Marco Orlandi, Gianeruico Valeriani e Nadia Ventura. Quattordici, invece, le ‘stelle della provincia:Maurizio Bianchi di Castelmaggiore, Mario Cavicchi di Pieve di Cento, Giuseppe De Maria di Casalecchio,Franco Fantuzzi, Davide Menarini e Giuseppe Claudio Viscomi di Sasso Marroni, Manuela Giovanardi e Andrea Pedrini di San Lazzaro, Silvano Landi di Calderara, Giuseppe Marchesini e Donato
Monaci di San Giovanni in Persiceto, Giuseppe Marescalchi di Crevalcore, Giorgio Martelli di Castello d’Argile, Loretta Nadalini di Monte San Pietro.

Annunci

Un commento

  1. bisognerebbe chiedere di aggiornare la legge perchè se è vero che non c’era e non ci sarà il posto fisso sarà difficile che uno rimanga per 25 anni nella stessa azienda. I sono l’esempio 38 anni di laboriosità e integrità in 4 aziende.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...