Rassegna stampa della settimana

quasi chiuso per furto

Di Stefano Rimondini

Rassegna Stampa.

10/5 – “Non so più che fare, sono stato derubato per la terza volta”

La rabbia di Athos Venturi, il fabbro di Idice a San Lazzaro che ha avuto tre furti in meno di un anno. Questa volta gli hanno rubato duemila euro  di materiale,  ma se conta tutti gli attrezzi che i ladri si sono presi nel corso dei mesi, si arriva a ventimila euro la euro di danni. Le forze dell’ordine, dice che  passano spesso, ma a quanto pare non basta. Mesi addietro,  un’iniziativa lanciata dal gruppo Facebook ‘Sei di San Lazzaro, si era attivata per comprare qualche attrezzo al Venturi,  che non poteva quasi più lavorare dopo il secondo furto.

10/5- “FESTA DELLA FAMIGLIA”

Da venerdì a domenica la tradizionale «Festa della Famiglia» in piazza a San Lazzaro,
apertura pesca-lotteria di beneficenza e Stand gastronomico;  processione con l’immagine della Madonna del Suffragio e la partecipazione della Banda «Città di San Lazzaro».

12/5 – “BANCOMAT SRADICATO E PERSO PER STRADA”

bancomat2

bancomat

Una vetrata distrutta e lo sportello bancomat sradicato abbandonato in strada. Sono i danni causati da un tentato furto aggravato, avvenuto l’altra notte alle 2 alla Banca Popolare dell’Emilia-Romagna, in via di Corticella 218. Un furto programmato nei minimi dettagli dai ladri che a bordo di un carro attrezzi, rubato la sera di sabato da un deposito di San Lazzaro, e di un’Alfa Romeo 156, hanno sfondato la vetrata della banca e poi hanno caricato lo sportello bancomat sul carro attrezzi e sono fuggiti.

13/5 – “CREALIS, SGRAVI PER LE ATTIVITA”

Al vaglio della giunta un pacchetto di agevolazioni per `ripagare’ dei disagi subiti dalle
attività commerciali della via Emilia di San Lazzaro, interessate dai lavori per l’adeguamento della strada al Crealis. La giunta ha focalizzato l’attenzione sull’esenzione totale dell’imposta di pubblicità sulle insegne, che si affianca alla riduzione del 50% dell’imposta Tari.
Tra le altre misure previste dal pacchetto c’è anche l’esenzione del 50% dell’imposta
sui dehors : occupazione di suolo pubblico.

Lunedì prossimo inizieranno i lavori previsti nella seconda fase degli interventi sulla via Emilia, che interesseranno il lato sud dell’arteria, tra via Caselle e via Fornace.

13/5 -“UNA SPLENDENTE GIORNATA SOLIDALE”

Grande adesione dei cittadini di San Lazzaro alla raccolta solidale che ha prodotto 360 scatole di prodotti alimentari e di vario genere in un solo giorno, e che ora saranno
donati alle famiglie più bisognose del territorio. I volontari sono stati molti che hanno dedicato il loro tempo per prendersi cura di chi si trova in difficoltà, fuori  dai vari centri commerciali dislocati nel territorio e grazie anche ai ragazzi rifugiati, ospiti dell’Opera Padre Marella.

13/5 – “FUORI DAL COMUNE ALLA PONTICELLA”.

Mercoledì 13 maggio  alle 18.30 alla Ponticella, il sesto appuntamento di Fuori dal Comune, l’iniziativa del Comune che vede a confronto cittadinanza e amministrazione. L’appuntamento al centro sociale culturale ricreativo La Terrazza.

14/5 – BOLOGNA CITTA’ DI DONATORI.

donatori

Da dicembre, 5700 bolognesi si sono iscritti all’anagrafe donatori di organi, nella fase di rilascio o rinnovo della carta d’identità. Su oltre 6000 rinnovi di carta d’identità, il 94% dei bolognesi acconsente dunque di espiantare organi in caso di molte cerebrale. E’ la città a più alta percentuale in Italia di possibili donatori, rispetto alla popolazione residente. La scelta, che viene immediatamente registrata in un databese centrale, ma non sulla Carta d’identità, può venir revocata in ogni momento. In Italia si effettuano 300.000 trapianti l’anno, a fronte di 1.500.000 persone che hanno dato il consenso all’espianto post mortem. Castenaso e San Lazzaro, che hanno aderito anch’essi all’iniziativa,ad ora, hanno raggiunto il 100% dei consensi.

15/5 – “SPACCATA ALL’OUTLET DEGLI OCCHIALI”

Razziati occhiali di grandi firme all’OUTLET COLORVISION di  Idice di San Lazzaro. Forzata la saracinesca e vetrina presa a calci,  poi i ladri, quattro uomini,  hanno aperto la porta vetro e hanno rubato occhiali firmati e montature da vista. E’ il secondo furto in quindici giorni, i malviventi sono e il computer posto sul bancone.. Le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso tutto  e sono state consegnate  alle forze dell’ordine.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...