Rassegna Stampa

a cura di

Stefano Rimondini

16/5 – INVIATA AL COMUNE UN’ALTRA LETTERA ANONIMA

Un’altra lettera anonima indirizzata al sindaco Isabella Conti, all’assessore al Welfare Giorgio Archetti e alla cooperativa l’Arcolaio è arrivata in Comune a San Lazzaro:
la seconda in tre settimane e pare dallo stesso autore. Il testo anonimo,  esprime disappunto sulle politiche d’accoglienza dei profughi e dei campi nomadi presenti non solo a San Lazzaro ma in tutto il territorio nazionale. L’Assessore Archetti commenta: “ Chi le invia è sicuramente contro le nostre politiche d’inclusione e sostegno alle persone fragili”. L’anonimo ha recapitato  l’ultima alla vigilia della manifestazione delle comunità rom e sinti che si è tenuta a Bologna il 16 maggio scorso.

17/5 – LA CAVA DEL PRETE SANTO SARA’ CONSOLIDATA

Un investimento da 900mila euro cofinanziati al 50%  dalla Regione.
La cava Prete Santo sarà consolidata ad agosto, i lavori saranno necessari per evitare dissesti geologici alla Ponticella e si concluderanno entro l’estate del 2016,  per la definitiva messa in sicurezza dell’abitato sopra l’ex cava Prete Santo alla Ponticella.
La sicurezza del territorio e dei cittadini è un’assoluta priorità per l’amministrazione comunale.

19/5 – STIPENDI DIMEZZATI ALLA CEVOLANI

Alla Cevolani SPA, storica  azienda con sede in via Colunga  a San Lazzaro, stipendio dimezzato.  La protesta dei 55 dipendenti che hanno  di nuovo incrociato le braccia per mezza giornata.  I lavoratori sono rimasti fuori dall’azienda a causa della busta paga: «Ad aprile lo stipendio ci fu versato in ritardo dopo due scioperi spiegano alcuni operai e
questa volta l’azienda ci ha accreditato solo metà della normale mensilità”.

19/5 – MORIA DI PESCI NEL SAVENA
Registrata un’altra moria di pesci nel Savena alla Ponticella. A notarla, un volontario che ha visto alcuni animali di piccole dimensione galleggiare sulle sponde del fiume privi di vita, e ha segnalato il fatto  alle autorità competenti. E’ intervenuta la polizia provinciale e indagano pure  Ami, ASL e Arpa.

20/5NUOVI MATERIALI PER LE SEMINE

A San Lazzaro si è tenuta la seconda giornata di prove sperimentali e la presentazione
di nuovi materiali per le semine. La Società italiana sementi SIS azienda attiva da più di 60 anni. Il suo  capitale sociale è nelle mani degli agricoltori, ed è per volume di affari la prima società italiana del settore sementiero, con sede a Idice di  San Lazzaro. Si è aperta a esperti e appassionati del settore, con tecnici che hanno guidato  le persone in visite organizzate.

sss ssss

20/5 – ANIMALI SELVATICI NELLE NOSTRE CITTA’ – Alcune coppie di falchi pellegrini nidificano da anni in Piazza Maggiore, all’Ospedale Maggiore, in San Vitale. Trovano similitudine tra gli edifici urbani e le loro abituali scogliere. Inoltre hanno tanti piccioni, loro cibo abituale, a disposizione. Due giorni fa un cinghiale è sceso dal colle della Guardia fino ad un Parco della Porretana. Volpi e istrici si vedono spesso nelle periferie, e caprioli scendono in via Castiglione o D’Azeglio. Dobbiamo abituarci ormai a queste presenze. “Se si vede un animale in difficoltà, meglio non intervenire e chiamare il Centro Tutela e Ricerca fauna di Monte Adone, 051847600, attivo 24 ore su 24. Questa è la stagione degli amori e delle nascite, e avvicinare troppo animali selvatici può essere pericoloso, e anche dar loro da mangiare”. Da non dimenticare inoltre che possono essere portatori di malattie e pieni di zecche. Occorre fare molta attenzione al volante, in quanto, spaventati,  rimangono spesso immobili, abbagliati dai fari, causando incidenti, frequenti nelle strade del Parco dei Gessi.

22/5 – DIVIETO DI TRANSITO PER CAMION PESANTI SUL PONTE DI IDICE .Roberto Zappi, gestore del distibutore di Idice, protesta  per il divieto che impedisce il transito sul ponte di Idice ai camion pesanti, con carico sull’asse superiore oltre le 10 tonnellate. Tale divieto, oltre ai lavori del Crealis, gli hanno portato una perdita di lavoro del 50%. Replica il vicesindaco Claudia D’Eramo, sostenendo che i cartelli di divieto sono stati posti a seguito della presa in carico del ponte da parte del Comune, che ha ritenuto di alleggerire il traffico pesante sulla tratta, limitandolo ai soli mezzi al servizio della comunità, deviando al di fuori della via Emilia la circolazione dei mezzi pesanti, destinati al trasporto merci.

IMG-20150524-WA0000

22/5 – PROSEGUE LA SCUOLA DON TROMBELLI PER CINQUE ANNI. La scuola Don Trombelli , delle suore domenicane della Beata Imelde, di Idice, proseguirà l’attività per altri 5 anni, con sollievo di personale scolastico e bambini. Tutte le attività extra scolastiche sono state affidate all’associazione Al  Girotondo. Isabella Conti, Sindaco di San Lazzaro, garantisce che  ci sarà continuità dell’attività formativa, senza aumento delle rette. Reintegrati i 12 licenziati, quattro dei quali, sono alla mensa, e per un accordo con Camst, si manterrà la cucina al”interno dell’Istituto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...