NEO’ NATURA CREATIVA. Intervista a LUCIA SPRINGHETTI

neo copertina

A Cura di Walter Berti

NEO’ NATURA CREATIVA. Intervista a LUCIA  SPRINGHETTI

Eccoci qui, in un negozio storico di San Lazzaro, NEO’ abbigliamento da ragazza, da donna, da signora con la titolare  Lucia Springhetti.

Lucia dicci qualche cosa circa la tua attività, cosa facevi prima, da quanto tempo hai questo negozio. Insomma se sei contenta della tua attività.

Ho aperto 10 anni fa, facevo l’infermiera e poi mi sono appassionata di abbigliamento e ho avuto l’occasione di aprire questo negozio e ci provo

Da come parli non sei di Bologna, no?

No, sono altoatesina, sono di Bolzano

E cosa fa una bolzanina a San Lazzaro ?

Perché mi sono innamorata di Bologna, della città

Però Bologna nel frattempo è cambiata, come sono cambiate tante altre cose, per cui anche il tuo negozio è cambiato?

Infatti sono venuta a San Lazzaro perché è molto più simile a Bolzano di Bologna, è una realtà molto più piccola, molto più a misura d’uomo, molto più umana

Per te lavorare e vivere a San Lazzaro, diventa una comodità per il lavoro

Mi piace molto

La gente come è cambiata da quando hai aperto il negozio ad oggi?

La gente guarda molto come spende i propri soldi,  bisogna conquistarsi molto la fiducia delle persone, si vende anche per rapporti umani secondo me

Per cui il tuo prodotto è un prodotto dove c’è un valore aggiunto, legato fondamentalmente al rapporto personale

Assolutamente, è quello che fa la differenza, infatti io do la priorità ai rapporti umani

Ti piacerebbe raccontare, visto che entriamo sul lato personale, qualche aneddoto qualche ricordo di questi 10 anni sia positivo che negativo

Sicuramente c’è stato un’ evoluzione, un cambiamento nella ricerca del prodotto, per potere soddisfare il cliente e quindi un adattamento con i prezzi. Magari in un momento di crisi uno cerca di trovare un prodotto con un target un po’ più basso senza scendere nella qualità. in quanto è una cosa molto importante del negozio, la parte estetica

Qui sta venendo fuori l’infermiera che è in te.Visto che il negozio è in una via centrale, via Repubblica, la strada è valorizzata, oppure sei penalizzata dalla Fiera di San Lazzaro e altre manifestazioni?

Ecco, sulla valorizzazione ho sempre avuto qualche scontro con i referenti in Comune, perché via Repubblica non viene tenuta in considerazione durante la Notte Bianca ed altre manifestazioni rispetto a via Jussi, via Caselle, via Emilia …e qui noi sembra che siamo un po’ figli di nessuno, sì, c’è la possibilità di prendere un gazebo in affitto ma un gazebo lontano dal negozio.Alla Fiera di San Lazzaro, davanti al negozio, mi piazzano le bancarelle con il lato posteriore verso le vetrine, quindi il passeggio è dalla parte opposta rispetto a dove ho il negozio.

Ritorniamo all’infermiera che è in te, quando hai fatto la scelta di  aprire questa attività commerciale, è una scelta che oggi rifaresti? 

La rifarei al 100%, nonostante la crisi nonostante i problemi economici comunque è un lavoro bellissimo fatto di rapporti umani, al di là di tutto non è così diverso, magari qua sono circondata da cose belle e in ospedale no, però è sempre l’ascolto è sempre il rapporto con il pubblico, lo rifarei…ovvio che vivo delle ansie che allora non vivevo però allora avevo delle ansie che adesso non vivo

Sicuramente quando facevi l’infermiera avevi una materia prima molto fragile perché stiamo parlando di persone

Sì, molto molto

Oggi chi viene da te invece probabilmente ha bisogno di gratificazioni

No, la cosa grande è che molte persone con cui io ho lavorato cioè medici, infermiere, adesso mi hanno seguito è come se avessero fiducia in me vengono qui

Vedi, ritorniamo sempre al lato personale dove le cose che noi vendiamo sono delle variabili. Tra le persone care che hai tu consiglieresti di fare la stessa scelta che hai fatto tu ?

neo interno

Sì, io penso che nella vita sia importante mettersi alla prova, penso che sia imporante non stare sempre ancorati alle sicurezze perché si conosce un lato di sé stessi che  non avresti mai conosciuto. Cioè la mia capacità magari imprenditoriale non l’avrei mai messa a dura prova.  Nella fatica io sono gratificata, poi ho un sacco di obiettivi per poter migliorare, per aver più tempo, però  lo rifarei perché ho avuto un sacco di soddisfazioni, ho dei validi collaboratori che mi aiutano.

In che modo, vivi il rapporto con Internet, con la rete, lo vedi come concorrente o è una cosa a te assolutamente distante ? non vengono dei clienti a dirti …mah ho visto il tuo prodotto su internet o su Zalando, ad esempio ?

Sai cos’è, io non vendo abbigliamento firmato, per cui tendenzialmente non è la mia clientela  quella che compra su internet, Su internet c’è un certo distacco dal prodotto, è come se io con il cliente filtrassi un po’ il prodotto io lo vedo e poi lo vesto

Parliamo di crisi che tutto sommato la stiamo vivendo ognuno sulla nostra pelle da almeno da 5 anni, ognuno ha le proprie variabili, in che modo ha cambiato il tuo modo di lavorare e ha inciso sia sui clienti che sul tuo lavoro sulla tua vita ?

Ha inciso sui clienti nel senso che i clienti invece che comprare tre pezzi, ne comprano uno, stanno molto più attenti al dettaglio. C’è questo problema per noi commercianti dei saldi che vengono sempre anticipati, anticipati con delle vendite promozionali.

Per cui ormai il fatturato si fa coi saldi ? Non si fa con il lavoro normale?

E’ che non si fa abbastanza fatturato nei saldi perché i saldi a livello proprio di stagionalità vengono sempre anticipati, poi c’è questa cosa invece di chiamarli saldi, che iniziano a luglio, tu li chiami vendita promozionale inizia a giugno quando inizia il caldo

Per cui è una vendita promozionale è un saldo continuo ?

C’è questa cosa tra i commercianti, che non c’è una regola in cui si dice… è come se giocassimo sempre al ribasso, il ribasso è la cosa migliore manca un po’ la qualità e questa è una cosa che riscontro in tutte le cose di questo momento c’è sempre questa cosa che la qualità non conta più, e questa è una cosa che mi dicono anche i miei colleghi in ospedale.

Però ce la dobbiamo fare…per cui come ti vedi da qui a 5 anni ?

Io mi vedo da qui a 5 anni in questo negozio con la possibilità di assumere una persona

Mi puoi dire 3 caratteristiche positive e negative di avere un negozio a San Lazzaro ? Di come si comporta le istituzioni, il Comune nei tuoi confronti, il vantaggio di avere un negozio in una via di passaggio?

Allora positivo a San Lazzaro è che rimane comunque un posto signorile. A San Lazzaro devi lavorare sulla fidelizzazione del cliente. Non c’è il passaggio che può esserci a Bologna,  devi proporre sempre qualcosa di nuovo di tendenza, ma  senza esagerare per adattarti un po’ alle persone di San Lazzaro. Di negativo ci sono le campane dell’immondizia qui davanti, a volte arrivo alla mattina che ci sono dei sacchetti, dei cartoni, frigoriferi, computer allora se vogliamo rendere la città signorile questa non è una bella cosa…Poi ci sono i vigili che  non perdonano, non perdonano nel senso che qui davanti ho il disco orario, che forse tutto sommato va anche bene per l’attività, ecco forse è stato un cambiamento positivo…una volta quando io ho aperto qui non c’era niente. Una volta ho avuto un furgone parcheggiato davanti al negozio per un mese e io mi sono tenuta il furgone davanti per un mese, questa cosa adesso non succede per cui voglio riconoscere il lato positivo della faccenda. Ecco, quello che io sento un po’ rispetto al Comune, alla Prometeo, poco ascolto è come se… siccome abbiamo sempre fatto così…

Poca comunicazione tra le istituzioni e le realtà commerciali

Quella la sento molto, forse bisogna essere una realtà grande per contare

Un ultima domanda Lucia,perché una cliente deve venire a comprare da NEO’?

PERCHÉ’ IO NON TI VENDO UN VESTITO…..IO TI VESTO

neo interno2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...