Parte anche da San Lazzaro la Carovana dei Pacifici

educ

A cura di Dario Mastrogiacomo

La Rete di Cooperazione Educativa – C’è speranza se accade @ comincia a nascere, come idea, nei primi mesi del 2011, quando donne e uomini di diversa provenienza e attività (insegnanti, babbi, educatrici, mamme etc.) cominciarono ad interrogarsi sullo stato della educazione e della scuola in Italia, avendo come riferimento la vita e l’azione di maestri come don Lorenzo Milani, Mario Lodi, Gianfranco Zavalloni.

La riflessione alla base dell’idea di creare un sodalizio è stata quindi molto semplice: moltissime persone di grande valore nel mondo della scuola, sembravano avere in comune due elementi di difficoltà: Una visibilità scarsa, per non dir inesistente. e una insufficiente comunicazione e conoscenza reciproca: anche a distanza di pochi chilometri, magari, attività e esperienze di valore non trovavano sempre notizia le une delle altre.

Da qui la nascita dell’associazione con l’obiettivo di costruire una rete di buone pratiche visibili e documentate, affinché persone di grande valore potessero avere la giusta visibilità e cominciare a lavorare insieme attraverso una cooperazione speranzosa che potesse avere un fine educativo comune. Ora l’associazione è attiva anche in Emilia con Giovanna Sala che proprio qui a San Lazzaro di Savena svolge la funzione di coordinamento e  nodo territoriale.

giovanna
Giovanna Sala

Venendo poi ai progetti in itinere, Il 25 Aprile l’Associazione ha deciso di far partire un percorso chiamato “La carovana dei pacifici” che culminerà come prima tappa nell’invasione di Bastia Umbra il 24/25 Ottobre, date del Convegno nazionale “L’educazione prende corpo”.

L’idea nasce dal giocattolaio Roberto Papetti in collaborazione con la maestra Luciana Bertinato e l’illustratrice Emanuela Bussolati, come percorso per riflettere sulla Pace e sull’importanza che ha in un mondo così maltrattato da ingiustizie, guerre e violenza e per costruire manualmente il proprio Pacifico, come un soldatino parte di un esercito finalmente positivo.

Prendendo spunto da un testo come la poesia “I giusti” di Borges ognuno di noi può provare a trovare dentro di sé il proprio soldatino e crearlo nelle tecniche più svariate (carta, cartoncino, legno, materiali di riciclo) e spedirlo alla sede dell’associazione entro il 10 Ottobre o in alternativa contattando Giovanna Sala (sala.giovanna@gmail.com)

“Cerchiamo di vivere in pace, qualunque sia la nostra origine, la nostra fede, il colore della nostra pelle, la nostra lingua e le nostre tradizioni. Impariamo a tollerare e ad apprezzare le differenze. Rigettiamo con forza ogni forma di violenza, di sopraffazione, la peggiore delle quali è la guerra.” Margherita Hack con questa frase può offrire uno spunto per capire quanto sia importante il viaggio della Carovana dei Pacifici.

Si richiede la partecipazione ed il contributo di scuole, famiglie, bambini e bambine e di centri anziani, ma anche di uomini e donne di ogni età e provenienza, perché se si riesce a costruire una Carovana di pacifici c’è ancora Speranza in un mondo migliore!

Per maggiori informazioni o per potersi iscrivere www.retedicooperazioneeducativa.it.

I pacifici!
I pacifici!

I giusti (Jorge Luis Borges)
Un uomo che coltiva il suo giardino, come voleva Voltaire.
Chi è contento che sulla terra esista la musica.
Chi scopre con piacere una etimologia.
Due impiegati che in un caffè del Sud giocano in silenzio agli scacchi.
Il ceramista che intuisce un colore e una forma.
Il tipografo che compone bene questa pagina che forse non gli piace.
Una donna e un uomo che leggono le terzine finali di un certo canto.
Chi accarezza un animale addormentato.
Chi giustifica o vuole giustificare un male che gli hanno fatto.
Chi è contento che sulla terra ci sia Stevenson.
Chi preferisce che abbiano ragione gli altri.
Tali persone, che si ignorano, stanno salvando il mondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...