BABY GUFI AL COMANDO

IMG-20150727-WA0002di Marzia di Sessa

“Delta Guffy a centrale, devo segnalare auto sospetta!” – Così gracchia alla radio la piccola Caterina, di San Lazzaro 11 anni, una delle vincitrici del concorso Guffy una giornata vigile. Sono stati tre i bimbi vincitori dell’estrazione, tutti e tre della scuola Donini di San Lazzaro ai quali è stata offerta l’opportunità unica in Italia di passare una giornata in compagnia della polizia municipale scoprendo le attività che fanno i “Gufi” a tutela del cittadino. La famiglia della baby vigilessa Caterina si è presentata al completo alle ore 9 del mattino: 3 bimbe con mamma e papà.IMG-20150727-WA0001 Sara B, ha fatto una scelta diversa, ha preferito chiedere al suo amico e compagno Isidoro di condividere con lei e la sua mamma questa emozionante esperienza: quella di essere vigile per un giorno! Nicoletta Puglioli, comandante dei vigili urbani di San Lazzaro si è così fatta Cicerone ed ha accompagnato i ragazzi alla scoperta dei diversi volti del lavoro della municipale, mostrando ai bambini ed ai genitori che il vigile non è solo quello che fa le multe. Sara, Caterina ed Isidoro hanno potuto vedere con i propri occhi la centrale operativa, gli uffici, l’armeria, la stanza dei detenuti pericolosi, le macchine attrezzata per il trasporto di detenuti, le bici per i corsi nelle scuole ed in più lo specchio magico per il riconoscimento. Poi il momento più eccitante della giornata: in auto in pattugliamento. IMG-20150727-WA0000 Se tutto quanto ciò non bastasse, nella sala riunioni una sorpresa aspettava tutti i partecipanti: una maglietta con lo stemma di “Guffy una giornata vigile” ed una coccarda del tricolore “perché bisogna ricordarsi anche di essere italiani” come ha spiegato lo stesso Comandante. “I bambini, ma anche i genitori hanno passato due ore in nostra compagnia e devo dire che non li ho mai visti annoiati, hanno ascoltato con attenzione e curiosità” racconta il comandante della Municipale di San Lazzaro che aggiunge “Gli episodi di Guffy sono un canale innovativo per far apprendere quello che il cittadino può fare per agevolare o chiedere aiuto agli Agenti della Polizia Municipale”.IMG-20150727-WA0003 “Guffy è il primo esempio italiano di cartoni animati per promuovere l’educazione civica” dichiara Gian Luca Albertazzi responsabile area polizia locale della Regione Emilia Romagna che continua “il progetto è un esempio di come lo sforzo della Regione di rendere la Municipale più vicina ai cittadini possa dare risultati di rilievo anche grazie allo sviluppo di esperienze uniche in Italia”. Al rientro dalle vacanze estive toccherà poi all’ultima estratta, Alice, tuffarsi nel mondo della polizia municipale!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...