DIECIMILA MAMME DELL’EMILIA ROMAGNA UNITE DA FACEBOOK

A cura di Marzia di Sessa

Esiste un nuovo modo di fare volontariato e l’idea non poteva che nascere da una donna!

Ha infattilogo da poco festeggiato le 10.000 iscrizioni il gruppo Facebook “Consigli da Mamma a mamma Emilia Romagna” voluto da Miriam Maurantonio.

Miriam, mamma a tempo pieno, residente nella Val Samoggia ma di origini pugliesi, è una giovane donna che ha saputo focalizzare le esigenze delle mamme moderne e dare loro una risposta utilizzando le nuove tecnologie.

“L’idea mi venuta quando sono diventata mamma per la seconda volta! Ho capito che nonostante l’esperienza di diventare madre sia bellissima porta con se un cambiamento che può dare spazio a crisi dovute a nuove sfide che mai si erano affrontate prima” spiega Miriam che aggiunge “il tessuto sociale moderno è molto cambiato, le mamme di un tempo avevano maggiore sostegno dalla famiglia e dalla società”

Grazie a Facebook, infatti, Miriam ogni giorno raggiunge circa 10.000 mamme, di cui diverse anche di San Lazzaro e con l’aiuto di  altre tre super mamme coordina e gestisce il gruppo con relative iscrizioni, commenti e post.

Le Admin, questo il termine tecnico per definire chi gestisce un gruppo Facebook, sono: Alessianeva Marino, Giovanna Mancini ed Emanuela Rossi oltre ovviamente a Miriam.

Si tratta di una forma di volontariato moderno, ma pur sempre volontariato, dove mamme mettono a disposizione il proprio tempo dedicandolo ad altre mamme, seppure in modo virtuale.

Ecco così che per chi si è iscritto è possibile leggere frasi del tipo: “mi tagghi il peddy” o “mamme aiuto ho bisogno di un consiglio” o ancora “Ciao mamme mi presento e presento la mia bimba”, insomma un modo come un altro per non sentirsi sole, anche quando alla notte si è alle prese con la poppata e si è soli nel silenzio assonnato di casa propria.

La posizione del gruppo è molto chiara: vaccinazioni obbligatorie e consigliate dal Ministero della Salute e dalla Società Italiana Pediatri, sostegno all’allattamento al seno senza stigma per chi incontra difficoltà e si affida al latte artificiale e sullo svezzamento il gruppo consiglia di seguire le indicazioni del Ministero della Salute che considera superato lo svezzamento tradizionale prediligendo un approccio al cibo solido senza schemi rigidi.

All’interno del gruppo inoltre, sono presenti diverse figure professionali, tra le quali pediatra,  ostetriche, virologo, pedagogista, erborista, psicologhe di cui una specializzata nel post parto ed anche un sessuologo per i consigli più squisitamente medici, figure che però, non vogliono sostituire quelle del proprio pediatra o medico di famiglia.

Il gruppo, seppure virtuale, nasce da persone vere, che in passato hanno già organizzato incontre; anche se al momento non ne sono stati fissati dei nuovi in calendario, Miriam non esclude di poterne programmare altri e magari “001_fotoperché no, anche delle vacanze assieme!”

Miriam infine conclude con un consiglio per tutte le mamme “ abbiate fiducia in voi stesse, nelle vostre capacità e nel vostro istinto, ma fidatevi anche di lavora per il bene dei vostri bimbi in primis il pediatra!”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...