Madama birra è servita a San Lazzaro!

madama_01di Marzia Di Sessa

Come nasce la passione per la buona birra? “Bevendo Birra di Qualità!” racconta Davide Livi, 31 anni, san lazzarese Doc con mustacchi e barba folta, uno dei tre soci del Madama, beer shop san lazzarese e primo beer shop della provincia di Bologna.

Il Madama, che deve il nome all’unione dei nomi dei tre soci MAtteo, DAvide e MAnuel, si affaccia su Ponte Buco ed ha scelto un arredamento in stile vintage sfruttando tutti quelli che sono materiali di recupero così ecco che delle vecchie bobine avvolgi cavo diventano dei tavoli e le cassette di birra con un soffice cuscino delle comode sedute. “Anche il bancone è fatto con un piano di rovere appoggiato su vecchie valigie” spiega Davide che aggiunge “abbiamo cercato di fare tutto noi, un modo per risparmiare ma anche un modo originale per arredare!”

madama_arredamentoA listino il Madama, ha 630 differenti tipi di birra artigianale, di cui una fatta da un’azienda di Brisighella in collaborazione con il Madama stesso “E’una birra in ricetta belga americana e questo indica il tipo di luppolatura e la sensazione leggermente amara in bevuta” continua Davide che aggiunge “è una birra con una gradazione media ed ha incontrato il gusto dei nostri clienti, infatti abbiamo già rifatto la seconda cotta da 1200 litri”.

Il Madama beer shop, che è aperto da febbraio 2014, ha già partecipato a diverse manifestazioni tra le quali il San Locca Day e due edizioni della Fiera di San Lazzaro e già pensa a qualche sorpresa che dovrebbe fare ai propri clienti in collaborazione con un’altra attività di San Lazzaro verso il 26 di settembre con l’Hoptober fest -“hop in inglese significa luppolo”.

A questo punto la mia curiosità si è accesa ed alcune domande mi sono rotolate dalla bocca.

madama_fieraMa quando uno è innamorato del suo mestiere, si vede e le risposte, argomentatissime sono arrivate subito così ho imparato che esistono birre senza glutine che si dividono a loro volta in due macro categorie quelle deglutinate e quelle che nascono senza glutine, entrambe molto buone anche se un po’ ghettizzate perché richieste solo da celiaci e persone attente alla dieta. Ho scoperto che il MaDaMa è a San Lazzaro perché da bravo San Lazzarese Davide è talmente tanto attaccato al proprio territorio che “non riesco nemmeno ad immaginare di spostarmi da qui” e che l’idea di un beer shop è arrivata  perché “amo la buona birra e dopo aver istruito i miei amici a bere birra buona, ho dovuto cominciare a venderla io. Ho messo a frutto un vizio!”. Infine ho scoperto anche la differenza tra la birra artigianale e quella normalmente in commercio che “è la stessa che passa tra un vino per cucinare e uno numerato da enoteca: gli ingredienti sono gli stessi ma il gusto è diverso!”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...