galleria Dí bän só, chiètar i’an scupiazzè al Żigànt! Ovvero il Nettuno clonato

A cura di Elisa Barbari ely

Sapevate che il nostro Gigante ha diversi cloni sparsi per il mondo?

Fontaine_de_Neptune_901
Fontana del Nettuno a Laeken, Bruxelles.

Una copia è conservata a Bruxelles presso il maestoso giardino di Laeken, un tempo parco della famiglia reale belga. Tutto merito della testardaggine di Leopoldo II, il sovrano non sopportava l’idea che la scultura del fiammingo Jean de Boulogne, (italianizzato in Gianbologna) dovesse essere custodita lontano dalla  patria d’origine del suo autore. Così re Leopoldo riuscì a ottenere il calco originale che l’Accademia delle Belle Arti di Parma conservava nel timore di un danneggiamento della scultura bolognese.

nettuno palos
Nettuno Palos Verdes Estates, California

Un’altra riproduzione della fontana del Gianbologna, vistosamente più  candida e in scala 2:1 si trova in California presso Palos Verdes Estates. Realizzata originariamente dall’architetto Chas Cheney intorno al 1930 fu distrutta e ripristinata su grande richiesta popolare nel 1969.

A Batumi, sul mar Nero troviamo invece un Nettuno recente, realizzato nel 2010 e placcato in oro nel 2011.

NEttuno batumi
Batumi, Georgia

batSe avete voglia di un incontro ravvicinato col Nettuno, quello originale, è possibile in questi giorni fino alla fine dell’anno grazie alle impalcature del cantiere di restauro

Occasione unica per ammirare il nostro Żigànt da una prospettiva del tutto inedita. 

fina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...