galleria Debate al Liceo Copernico

copernico

A cura di Elisa Barbari

 Fra le attività portate avanti con impegno e costanza dall’Associazione Tra la Via Emilia e il Savena troviamo il Debate.

Il Debate è una disciplina di origine anglosassone, poco conosciuta in Italia, estremamente utile per sviluppare moltissime competenze. Debate significa dibattito e infatti consiste in una discussione formale fra due squadre che argomentano a favore o contro una determinata affermazione. L’argomento viene scelto di volta in volta con congruo anticipo per permettere ai debaters di documentarsi e preparare i propri interventi. Gli interventi dovranno essere pertinenti, convincenti, con riferimenti a dati veritieri e fonti verificabili. Il confronto deve rispettare tempi di esposizione prestabiliti e una giuria si impegna a misurare -attraverso una griglia di valutazione- il rispetto di questi tempi, la capacità espositiva, i contenuti espressi e la qualità della comunicazione. Il dibattito si conclude con una squadra vincitrice che sarà quella che avrà argomentato nel modo più efficace.

L’Associazione Tra la via Emilia e il Savena, grazie ad una convenzione stipulata col Liceo Copernico, curerà per tre anni l’attività formativa dei debaters fornendo il supporto necessario affinchè il debate venga svolto correttamente, permettendo ai ragazzi di sperimentarsi al meglio in questa disciplina.

Le squadre provvederanno alla stesura di un elaborato che riassumerà i contenuti del dibattito svolto. Gli elaborati migliori saranno pubblicati sul nostro Blog.

Questo metodo innovativo permette l’aquisizione e il consolidamento  di competenze trasversali che vanno dalla padronanza linguistica alle capacità logiche. E’ un prezioso strumento di confronto, un laboratorio in cui ci si allena ad esprimere con consapevolezza una posizione, ad argomentare rispettando i punti di vista altrui  controargomentando con modalità puntuali e razionali, affinando il pensiero critico.

I debaters del Liceo Copernico mi hanno colpita positivamente, sono rimasta sorpresa dalla capacità di autogestione dei ragazzi, in grado di organizzare e riorganizzare i propri interventi.  Ho  visto grandi potenzialità e sono certa che questo percorso li aiuterà a fare emergere ed affinare abilità e competenze, perfezionandosi sempre di più.

Ad ogni dibattito seguirà una pubblicazione. Stay tuned!


Debate: “Le discipline umanistiche migliorano l’apprendimento

Le scienze umane migliorano l’apprendimento. Debaters: Cinzia Mauro, Alessia Sabatino e Enza Scerrino (4°N)

Le debaters Beatrice Bevilacqua, Chiara Buganè, Giorgia Calandrino, Martina Cenacchi  3°M  controargomentano la tesi del debate Le scienze umane migliorano l’apprendimento

Le scienze umane migliorano l’apprendimento Debaters: Annalisa Marinoni (4N), Alice Marsigli (4N), Valentina Ceneri (4N) ed Anna Ercolessi (4M)

Annunci

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...