ALLARME CINGHIALI ! Risposta ad una lettrice

di Stefano Rimondini

cingi imagesGentilissima signora ho letto e riporto integralmente qui sotto il suo scritto in merito all’articolo allarme cinghiali. Condivido come molti la sua opinione che siamo troppi sul pianeta e dovremmo limitarci come numero, anche se il vero problema non è tanto nel numero quanto nel consumo. cinghiali imagesPer essere più precisi consuma più un londinese/lussemburghese oppure un subsahariano/cambogiano? Il problema andrebbe visto anche da questo punto di vista, non solo nel numero e nel desiderio di chi ha poco o nulla nell’accedere allo stile di vita occidentale, insostenibile comunque per il pianeta.

cinghia imagesFatta questa premessa non è spostando l’attenzione su un altro problema che si risolve un problema. Quello dei cinghiali è un problema ! Non sono selvatici. Sono stati introdotti artificialmente e vengono ipernutriti. Questo ha fatto sì che invece di una volta all’anno, si riproducano due o tre con una esplosione incontrollata del numero, mancando i predatori. I danneggiamenti delle recintazioni e delle culture sono elevatissimi e il pericolo per gli umani che li incontrano è alto. Io stesso ho sperimentato molti anni fa al parco dell’Uccellina, un incontro ravvicinato con alcuni cinghiali che mi sono transitati tranquillamente vicino. Nonostante fossi rimasto immobile, uno di essi, sfiorandomi, ha urtato la custodia di pelle della mia macchina fotografica, ciondolante dalla cintura, tranciandola di netto! cinghiali imagesLe loro zanne sono rasoi! Se mi avesse leso l’arteria femorale della coscia sarei forse morto dissanguato in pochi minuti. Alcuni umani l’avrebbero senz’altro ritenuta una giusta punizione divina per essere andato a “disturbarli” nel loro ambiente! Io, forte anche di questa esperienza, mi limito a mettere in guardia tutti sulla pericolosità dei cinghiali, da tenere a distanza senza sottovalutarli. Sono tanti, cresciuti troppo di numero. Scendono in città e nella periferia di Bologna già troppe volte hanno devastato giardini e parchi provenendo dal Parco dei gessi, un parco praticamente urbano dove sono stati lasciati crescere a dismisura per le continue proteste di numerosi ambientalisti alla loro limitazione.

cinghiali untitledAldilà di opinioni personali, per quanto riguarda l’articolo in questione, non ho fatto altro che riportare parti di comunicati stampa che mi sono arrivati in quanto giornalista. Li ho presi e riportati senza praticamente fare commenti. L’allarme è molto sentito da tutti.

Il problema dei cinghiali, soprattutto quelli introdotti, nutriti e cresciuti a dismisura di numero, è ormai  nazionale. La ringraziamo della lettera ma non ce ne voglia. Quell’articolo non è altro che un riassunto di altri articoli nazionali, riportato per un dovere di cronaca.

 

 

 

 

lapenna commented on ALLARME CINGHIALI IN MOLTE REGIONI E LEGGI SPECIALI

di Stefano Rimondini Troppi i cinghiali: approvate in molte Regioni leggi speciali sulla caccia Dice Michela Nieri, presidente …

Perchè noi uomini dobbiamo decidere in che quantità o numero devono vivere gli animali selvatici e non,quando siamo noi i peggiori infestatatori,inquinatori,assassini, della terra, noi che abbiamo sfruttato per la nostra avidità le risorse,la vita, non ci auto regolamentiamo e siamo in miliardi sul pianeta? Perchè visto che siamo l’animale piu’ dannoso in assoluto ,non forniamo di fucile a pallettoni tutti gli animali e lasciamo che la natura faccia il suo corso?se non la smettiamo di riprodurci,non ci saranno piu’ animali,ne piante da ammazzare,dobbiamo smetterla, di rubare il cibo agli animali,e costringerli ad avvicinarsi a noi per mangiare.Dobbiamo rispettarli non fare le battute di caccia.Facciamo meno figli, allora ci saà spazio per tutti

Annunci

2 comments

  1. Niente da eccepire al suo articolo ,ma se i cinghiali si riproducono di piu’ non è ammazzandoli, che risolviamo il problema, non fanno altro che riprodursi e rivendicare lo spazio che gli spetta sulla terra,esattamente quello che fa l’uomo.Per cio’ non li condanno, ritengo però che va ripristinato il loro abitat e non saranno piu’ un pericolo per l’uomo.E scusi il mio cinismo, se se difendono e ci attaccano e’ nel corso delle cose e della natura,non amo gli uomini, sopratutto la pochezza e inconsistenza degli uomini moderni.Perire per colpa di un cellulare o per colpa di un cinghiale è meglio la seconda

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...