Tristano

A cura di: La Ro

 

Nel mèsto sguardo il mare

Che t’incalzò ad amare

Colei ‘l cui crine altèro

Ti fece prigioniero

Ed or piangi e sospiri

Orquando la rimiri

Che d’esserne contento

Purtroppo non è tempo

(serventese duato) Tratto da: “Le mie poesie”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...